Home  »  Azienda  »  Prestazioni  »  Prevenzione sul lavoro  »  Visite collegiali: art. 5 Legge 300/70

Visite collegiali: art. 5 Legge 300/70



Descrizione

L’articolo 5 della Legge 300/70 Statuto Lavoratoristabilisce che il datore di lavoro ha facoltà di far controllare l’idoneità fisica del lavoratore da parte di enti pubblici.

L’accertamento riguarda lavoratori non soggetti all’obbligo di sorveglianza sanitaria; per questi ultimi, infatti, l’idoneità specifica al lavoro è verificata dal medico competente e, solo in seconda istanza (ricorso avverso al giudizio), dall’organo di vigilanza. Non possono essere inviati a visita collegiale nemmeno i lavoratori assunti ai sensi della legge 68/99 “Norme per il diritto al lavoro dei disabili”: in questi casi la richiesta va inoltrata alla Commissione Invalidi.

 

In generale le visite sono richieste dal datore di lavoro all’AULSS di residenza del dipendente; un accordo fra le parti ha stabilito per la Provincia di Venezia quanto segue: se la residenza del dipendente e la sede dell’azienda si trovano nel territorio provinciale veneziano, le visite saranno richieste dal datore di lavoro all’AULSS in cui ha sede l’azienda: il servizio preposto può così accedere direttamente alle necessarie informazioni sull’azienda e può, se necessario, eseguire anche un sopralluogo conoscitivo presso il posto di lavoro. A scopo esemplificativo: in caso di lavoratore residente a Dolo (VE) ma che lavora a Vigonza (PD), il titolare inoltrerà richiesta di accertamenti all’AULSS 13, Dolo (residenza del dipendente); nel caso di un lavoratore residente a Dolo (VE) che lavora a Marghera (VE), il titolare inoltrerà richiesta di accertamenti all’AULSS 12 Veneziana (sede dell’azienda).

 

In particolare richiesta di visita è inoltrata alla Commissione Medica c/o il Dipartimento di Prevenzione, sede di Dolo e gli accertamenti sono effettuati presso gli ambulatori di Dolo.


Orari

Il datore di lavoro inoltra richiesta alla Commissione Medica c/o il Dipartimento di Prevenzione, sede di Dolo; la modalità è semplice: la richiesta va inviata al seguente indirizzo “AULSS13, Commissione Medica c/o Dipartimento di Prevenzione”, Riviera XXIX Aprile 2, 30031 Dolo (VE)

 

Per informazioni: Tel 041 5133955, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.


Come usufruirne

L’azienda (il datore di lavoro) invia la richiesta di visita alla Commissione Medica del Dipartimento di Prevenzione, sede di Dolo, se competente. La richiesta deve contenere le seguenti informazioni: dati anagrafici relativi alla ditta e dipendente; descrizione della mansione svolta dal dipendente; le motivazioni che spingono il datore di lavoro alla richiesta. Il lavoratore deve essere informato della richiesta inoltrata dal datore di lavoro.

Istituita la pratica, sono valutati gli eventuali documenti esibiti; è richiesta, ne necessario, altra documentazione sia all’azienda che al lavoratore. A volte può essere utile anche effettuare un sopralluogo in azienda.

Completata questa prima fase la segreteria convoca a visita il lavoratore: l’apposita commissione esprime il relativo giudizio che sarà trasmesso all’azienda e al lavoratore.

La prestazione è rilasciata a pagamento, a carico del datore di lavoro, secondo il tariffario vigente.

La visita è effettuata entro 30 giorni dall’apertura della pratica. Il giudizio è spedito agli interessati alla chiusura della prestazione (subito dopo la visita o dopo espletamento e l’acquisizione dei referti di eventuali accertamenti integrativi richiesti e nel rispetto alla legge sulla privacy).

Contro questo provvedimento è possibile ricorrere entro 60 giorni al T.A.R. competente ed entro 120 giorni al Presidente della Repubblica.

 

Per informazioni: Tel 041 5133955, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.


Voci correlate




 


Privacy Policy
Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!