La tua ULSS cambia nome In seguito alla riorganizzazione della
sanità in Veneto, dal 1 gennaio 2017
ULSS12, ULSS13 e ULSS14 si uniscono nella nuova ULSS 3 Serenissima
I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > Donato un sofisticato apparecchio per il controllo dell’ittero alla Pediatria di Mirano

Donato un sofisticato apparecchio per il controllo dell’ittero alla Pediatria di Mirano

martedì 13 Settembre 2016
L’unione fa la forza. L’Associazione Motoclub Centaura onlus di Adria e la Fondazione Kappa di Loreo (entrambe nel rodigino), hanno operato insieme, per realizzare una importante donazione alla Pediatria di Mirano. Hanno consegnato al reparto un bilirubinometro, cioè un apparecchio sofisticato di piccole dimensioni, utile per la misurazione dell'ittero nel tessuto sottocutaneo dei neonati. Il nuovo strumento, equivalente già nell’Ospedale di Dolo, andrà a sostituire quello di tecnologia meno recente che già era in funzione alla Pediatria miranese. Al grazie del primario della Pediatria Luca Vecchiato e della sua équipe, si sono immediatamente aggiunti i ringraziamenti del direttore generale della Ulss 13 Giuseppe Dal Ben.
“E’ bello constatare – ha dichiaro il Dg - e toccare con mano quanto il territorio sia sensibile e generoso per contribuire a rendere buona ed efficiente la nostra sanità. Per erogare servizi e prestazioni di qualità, infatti, necessitiamo a fianco delle nostre professionalità, di tecnologie e apparecchiature sempre più moderne e al passo con i tempi. Accanto all’Azienda, che sta provvedendo ad aggiornare il suo “parco macchine” laddove è necessario (ad esempio la risonanza di Mirano), c’è quindi sempre la società civile con donazioni significative per l’intera comunità. Un grazie di cuore”.
L'ittero neonatale solitamente viene considerato fisiologico e si manifesta con una colorazione gialla della cute e della parte bianca degli occhi, la sclera, dovuta all'accumulo di bilirubina, una sostanza contenuta nella bile.
“L’ittero – ha spiegato il primario Vecchiato - si osserva in circa il 50% dei neonati a termine e nell'80% dei neonati pretermine.
Si presenta in seconda o terza giornata e può durare fino a 8 giorni nei neonati a termine e fino a 14 nei pretermine.
E’ importante tenere sotto controllo i valori dell’ittero grazie a questo specifico apparecchio, il bilirubinometro,  perché una concentrazione alta può provocare effetti tossici sul sistema nervoso. L’ittero neonatale viene curato con l'esposizione dei neonati ad una intensa luce blu, conosciuta come fototerapia”.
 
L’Associazione Motoclub Centaura onlus di Adria nasce nel 2001 come una associazione principalmente costituita da carabinieri di Mestre. Successivamente c’è un passaggio di consegne ai carabinieri di Adria. Ma non è costituita solo da carabinieri, ma anche di simpatizzanti dell’arma e da altri rappresentanti delle forze dell’ordine. Lo scopo è organizzare iniziative per raccogliere fondi a scopo benefico.
La Fondazione Kappa di Loreo nasce nel 2015 dall’Azienda K-Adriatica, una azienda che produce fertilizzanti.
La costituzione della Fondazione arriva con la scomparsa del padre di uno dei soci della K-Adriatica per una patologia del sangue. Per questo motivo la Fondazione kappa mette a disposizione fondi e promuove donazioni  soprattutto legate all’acquisto di strumentazioni per patologie del sangue.
Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito
ulss3